Aprire una attività


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest

Aprire una attività in Svizzera, missione possibile!

 

Le facilitazioni fiscali e le favorevoli condizioni che vengono ad essere proposte dai numerosi istituti di credito, pongono le basi per creare i giusti presupposti per aprire una attività in Svizzera.

In continua evoluzione, il mercato della Confederazione elvetica è alquanto dinamico e, tra i numerosi settori in continua espansione, senza dubbio, quello turistico e quello finanziario risultano essere maggiormente sviluppati. Per aprire una attività in Svizzera che possa ottenere il successo sperato, è molto importante fare delle scelte che non siano già troppo diffuse sul territorio.

Se eventualmente così non fosse, allora è vitale presentarla in modo che possa essere innovativa e diversa, cercando di individuare quali possano essere i cosiddetti “nuovi segmenti di mercato”.

Come aprire una ditta individuale in svizzera? Per aprire una attività in Svizzera è necessario scegliere quale forma giuridica si intende adottare. In linea di massima, coloro i quali intendono aprire una attività in Svizzera provenendo da altri Paesi, scelgono la formula della Società Anonima. Questa formula, oltre che garantire l’anonimato, prevede che i vari soci siano solamente in maniera limitata responsabili.

Altro aspetto da considerare che questo Paese non prevede alcuna restrizione tanto per ciò che verte l’esportazione quanto l’importazione di valuta.

Oltre a ciò, sono anche previsti varie tipologie di finanziamenti a favore di quanti che sono intenzionati ad aprire una attività in Svizzera. Questi finanziamenti sono concessi da enti che possono essere comunali o pubblici.


 

Gli aspetti burocratici

Per quanto verte gli aspetti burocratici, questi non risultano essere particolarmente complicati, come pure non sono previsti tempi significatamene lunghi. Sono disponibili, inoltre, sia società private e sia istituzioni pubbliche per ottenere un aiuto per coloro i quali hanno il desiderio di aprire una attività in Svizzera.

È anche da sottolineare come promemoria che chi avvia una impresa soggiace all’obbligo di stipulare delle polizze assicurative, le quali vanno a coprire tanto gli eventuali dipendenti quanto terze persone, e questo alfine di tutelare questi soggetti a fronte di infortuni che possono avvenire durante lo svolgimento del proprio lavoro.

È particolarmente utile anche consultare le varie sezioni presenti nei siti della CCSI, Camera di Commercio Svizzera in Italia, e quello della Camera di Commercio Italiana.

Vi sono poi anche siti come www.conszurigo.esteri.it,  www.companiesineurope.com oppure www.startups.ch che possono, anche essi, fornire varie informazioni.

Pur dipendendo dal Cantone ove si intende avviare la propria attività, in linea generale sono sufficienti tra le tre e le quattro settimane per poter costituire una impresa in Svizzera.

Clicca qui per andare alla Homepage di Lavoro in Svizzera.

Clicca qui per andare alla pagina Lavorare in Svizzera.

Clicca qui per andare alla pagina stipendi in Svizzera.

Clicca qui per andare alla pagina permesso di lavoro Svizzera.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on Pinterest