locarno

Sono sempre più gli italiani che cercano un lavoro in Svizzera


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Date le difficoltà oggettive che sta attraversando l’Italia, sempre più giovani, ma non solo, si rivolgono al mercato del lavoro nella vicina Svizzera. D’altra parte, il Canton Ticino è stato da sempre meta per numerosi lavoratori italiani, molti dei quali attraversano il confine ogni giorno per andare a lavorare in Svizzera.

Sulla base dei trattati internazionali siglati dalla Svizzera, come ad esempio quello firmato in accordo con la UE, è salvaguardato il diritto dei cittadini di poter accedere in Svizzera per lavorare e vivere. In pratica, al momento, viene ad essere applicato quanto è previsto dal Trattato di Schengen.

Pertanto, qualsiasi cittadino italiano può, attualmente, ancora varcare tranquillamente il confine e cercare lavoro in Svizzera.

La ricerca di un lavoro in Svizzera può avvenire in varie maniere. Ad esempio, ci si può affidare alle numerose inserzioni che si possono trovare sui giornali, come pure si possono anche utilizzare i vari siti istituzionali. Oltre a ciò, è anche da rammentare che per cercare lavoro in Svizzera vi sono numerosi siti dedicati e che possono, indubbiamente, facilitare la ricerca di un posto di lavoro nel paese elvetico.

Quindi, vuoi per la facilità di attraversamento del confine, può per l’oggettiva vicinanza e vuoi anche perché la Svizzera rappresenta uno dei paesi che è economicamente tra i più prosperi, questo paese rimane sempre una delle nazioni preferite dagli italiani per cercare un lavoro.

È, tuttavia, bene, ricordarsi che tale ricerca potrebbe risultare difficoltosa se non si effettua nella dovuta maniera. È, ad esempio, fortemente sconsigliato inviare curriculum a “pioggia”, cioè senza giustificato motivo.

Uno dei mezzi per cercare lavoro in Svizzera è proprio quello di canalizzare la ricerca sulla base della propria esperienza e preparazione, e questo per evitare inutili e infruttuose ricerche.

Altro punto da tenere in dovuta considerazione è che la Svizzera è formata da ben 26 cantoni, di fatti ufficialmente si chiama Confederazione Svizzera, e che è, fondamentalmente, divisa in tre specifiche regioni culturali e linguistiche, vale dire francese, tedesca e italiana.

Il Canton Ticino è quello dove l’italiano è parlato dalla maggioranza della popolazione e, pertanto, rappresenta un valido punto di riferimento per cercare lavoro in Svizzera.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento